Malaria: l’autopsia di Sofia sarà eseguita a Brescia, non a Verona 

Malaria: l’autopsia di Sofia sarà eseguita a Brescia, non a Verona 

Non sara' eseguita a Verona, ma a Brescia, all'istituto di medicina legale degli Spedali civili, l'autopsia sul corpo di Sofia Zago, la bambina di quattro anni morta per malaria

Non sara’ eseguita a Verona, ma a Brescia, all’istituto di medicina legale degli Ospedali civili, l’autopsia sul corpo di Sofia Zago, la bambina di quattro anni morta per malaria cerebrale all’ospedale bresciano dopo essere arrivata in coma dal Santa Chiara di Trento.

L’esame autoptico e’ previsto per la giornata di domani e sara’ effettuato alla presenza anche di periti nominati dalla Procura di Trento che con i colleghi della Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo al momento senza indagati. “Formalmente non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione da parte della magistratura”, ha spiegato il direttore generale degli Spedali civili di Brescia Ezio Belleri.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...