Maltempo Liguria: riconosciuto lo stato di emergenza per la tromba d’aria di Ottobre 2016

Il Dipartimento nazionale di Protezione civile ha riconosciuto lo stato di emergenza a seguito degli eventi meteorologici che avevano colpito la Liguria il 13 e 14 ottobre scorsi

LaPresse/Giulia Molinari

Il Dipartimento nazionale di Protezione civile ha riconosciuto lo stato di emergenza a seguito degli eventi meteorologici che avevano colpito la Liguria il 13 e 14 ottobre scorsi. Allora infatti una violenta tromba d’aria aveva colpito soprattutto le zone del Tigullio e del Golfo Paradiso, provocando danni per una somma stimata di circa 1,5 milioni di euro.

“Ringrazio il Dipartimento nazionale di Protezione civile- commenta l’assessore ligure, Giacomo Giampedrone- ora ci auguriamo che al piu’ presto possa fare seguito un riconoscimento economico necessario per coprire le spese di prima emergenza di cui si sono fatti carico i Comuni coinvolti”. Il riconoscimento dello stato di emergenza consentira’ alla Regione Liguria di confermare l’importo derivante dalle accise sulla benzina anche per il 2018 per un gettito complessivo di circa 6 milioni di euro.