Sospese le ricerche del diportista tedesco nelle acque del Cosentino

Sono state sospese le ricerche del turista tedesco che era a bordo di una barca a vela di 12 metri che si è schiantata sugli scogli, nei pressi di Cetraro (CS)

Sono state sospese le ricerche del turista tedesco che era a bordo di una barca a vela di 12 metri, la Great Passion Kiel, che si è schiantata, la sera dell’11 settembre scorso, sugli scogli, nei pressi di Cetraro (CS). La barca era partita da Marina di Camerota ed era diretta in Grecia. L’uomo era finito in mare nel tentativo di condurre il natante nel porto cetrarese, per sottrarlo al mare molto agitato.

L’altro uomo, di 63 anni, che si trovava sulla barca, era stato salvato dalla guardia costiera nell’immediatezza del naufragio. Raggiunto dai parenti, ha già fatto ritorno in Germania. La guardia costiera sottolinea che le ricerche del disperso, di 67 anni, sono durate 4 giorni, ovvero un giorno in più rispetto alla prassi, e anche con l’utilizzo di diversi mezzi, visto l’impegno costante per mare, con motovedette, e anche con mezzi aerei, tutti i giorni. Adesso continueranno i normali pattugliamenti di routine. La barca, che risulta ancora spiaggiata, sara’ rimossa con mezzi di trasporto eccezionali, viste anche le sue dimensioni.