Terremoto, edilizia scolastica: la Regione Abruzzo assegna nuove risorse

La Giunta della Regione Abruzzo ha deliberato contributi per la riduzione del rischio sismico

La Giunta della Regione Abruzzo ha deliberato contributi per la riduzione del rischio sismico a edifici scolastici pubblici con funzioni strategiche ai fini di protezione civile: assegnate risorse per 6.781.010,03 euro a n. 9 Comuni.

Gli interventi riguarderanno: scuola Primaria e Secondaria del Comune di Palena (2.500.000 euro); scuola Primaria “V. Ruffini” del Comune di Canzano (966.750 euro); scuola dell’infanzia del Comune di Turrivalignani (539.100 euro); scuola secondaria di I grado del Comune di Montenerodomo (312.450 euro); scuola primaria “Alessandrini” del Comune di Ari (434.850 euro); scuola dell’infanzia del Comune di Rapino (337.640 euro); scuola primaria “Iqbal Masih”, tre corpi, del Comune di San Benedetto dei Marsi (880.854 euro); scuola dell’infanzia e primaria del Comune di Cellino Attanasio (669.860,40 euro); scuola dell’infanzia del Comune di Farindola (139.505,63 euro).