Terremoto, Gentiloni a Sarnano: “L’inaugurazione di scuole è un segnale di fiducia”

Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni si trova oggi in visita a Sarnano (Macerata), per l'inaugurazione della scuola 'Benedetto Costa'

“Credo che questa occasione, al di là del fatto che tutte le inaugurazioni di scuole sono un privilegio per chi fa attività di Governo, sono dei segnali di fiducia e sono di un’importanza straordinaria in particolare nella comunità colpita dai Terremoto. E’ importante dare questo messaggio. Sono importanti le risorse, come ci organizziamo, ma lo è anche lo spirito di comunità e la voglia di reazione perché senza i soldi pubblici non bastano“: lo ha dichiarato il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, oggi a Sarnano (Macerata), in occasione dell’inaugurazione della scuola ‘Benedetto Costa’.

Quando l’Italia dei campanili si abbraccia, quando i campanili si stringono è l’esempio dell’Italia che funziona e che traduce la propria particolarità in straordinaria forza. Nessuno ci tocchi la nostra particolarità, ma questo è un Paese capace di unirsi e restituire solidarietà. Per questo dobbiamo ringraziare il mondo del Friuli Venezia Giulia che ha consentito questa realizzazione“.

La scuola che abbiamo inaugurato ci racconta tante cose. Due in modo particolare: si deve e si può, soprattutto negli edifici pubblici e nelle scuole, costruire in sicurezza. L’Italia è uno dei Paesi più avanzati del mondo in materiali e tecnologie“.

Non abbiamo da imparare dagli altri Paesi ma da applicare le tecnologie, le esperienze che abbiamo in casa anche nel nostro territorio. Non possono essere solo dei progetti di esportazione. Si può costruire con qualità e con dei tempi straordinari che possono avvicinarsi alla normalità se lavoriamo bene. La sicurezza degli edifici è possibile“.