Terremoto Ischia: dai fedeli della diocesi di Napoli 50mila euro

I fedeli della diocesi di Napoli hanno offerto circa 50mila euro alla diocesi di Ischia per far fronte alle esige delle famiglie di Casamicciola e Lacco Ameno colpite dal terremoto del 21 agosto scorso

LaPresse/Alessandro Pone

I fedeli della diocesi di Napoli hanno offerto circa 50mila euro alla diocesi di Ischia per far fronte alle esige delle famiglie di Casamicciola e Lacco Ameno colpite dal terremoto del 21 agosto scorso. “La Chiesa di Ischia con il suo Vescovo Mons. Pietro Lagnese ringrazia di cuore Sua Eminenza il Cardinale Crescenzio Sepe e l’intera Arcidiocesi di Napoli per la colletta pro terremotati, attivata in tutte le chiese sabato 9 e domenica 10 settembre”, si legge on una nota.

“La Diocesi di Ischia e’ inoltre particolarmente grata per il sostegno che la Caritas partenopea le sta offrendo, affiancandola e accompagnandola nell’opera di primo intervento”, si legge ancora nella nota.