Terremoto Messico: solidarietà dai ‘Lucani nel Mondo’ ai tre studenti della Basilicata

"Un saluto e un attestato di vicinanza e solidarietà" da parte della Commissione regionale dei lucani nel mondo ai tre studenti di Potenza e Melfi che si trovano a Puebla, in Messico

LaPress/REUTERS

“Un saluto e un attestato di vicinanza e solidarietà” da parte della Commissione regionale dei lucani nel mondo ai tre studenti di Potenza e Melfi che, come riporta “La Nuova del Sud” del 21 settembre, si trovano a Puebla, in Messico, per i loro studi ed hanno vissuto le ore difficili del TERREMOTO che ha sconvolto il Paese latino-americano, fortunatamente senza riportare danni.” Li esprime il presidente della Crlm, Aurelio Pace.

“Siamo a conoscenza della difficile situazione che hanno dovuto affrontare Michelangelo Blasi, Arianna Cristiano e Vincenzo Calandrelli nelle ore immediatamente successive al TERREMOTO – afferma Pace – ed abbiamo anche contattato gli uffici del Ministero degli Affari esteri per verificare come assicurare la necessaria assistenza ai nostri corregionali, ma ci hanno assicurato che l’emergenza sta rientrando e speriamo a breve sia possibile riprendere le normali attività di studio. L’auspicio – aggiunge il presidente della Commissione come si legge in una nota – è che i tre studenti lucani e le loro famiglie possano vivere con la necessaria serenità questa fase, prima di rientrare in Basilicata. La Commissione li saluta con affetto, nella speranza che possano completare con successo il loro programma di studi”.