UFO: straordinario avvistamento collettivo a Catania [VIDEO]

Di seguito un Comunicato  report x-file UFO Catania in esame dall'ufologo Savonese Maggioni Angelo dell'UFO-Centro ufologico Ligure interferenze aliene

Di seguito un Comunicato Stampa in merito all’avvistamento UFO a Catania dell’ufologo Savonese Maggioni Angelo dell’UFO-Centro ufologico Ligure interferenze aliene.

“Quella che ci giunge da Catania è una segnalazione straordinaria avvenuta nella notte del 20 settembre , ben sei sono i testimoni che hanno assistito all’evento . Ma andiamo per ordine, ci contatta una persona da Catania tramite mail e ci racconta la sua straordinaria esperienza …                                                                                                                                                                                                                              IL RACCONTO DEL TESTIMONE                                                                                                                                                                                                                  “Allora il 20/09/2017 io e altre 5 persone  abbiamo avvistato due  luci sospese in cielo molto alte lato  mare intorno alle 19:58 ed eravamo in sei ad aver assistito a questo fenomeno… Queste due luci bianche erano così luminose che quasi accecavano e stavano perfettamente immobili e a volte pulsavano di intensità della luminosità, per un paio di minuti sono rimasti perfettamente immobili, sembravano due stelle, ma dopo un pò hanno cominciato a muoversi un pochino per poi la luce di destra scomparire nel nulla… E l’altra luce di sinistra era rimasta immobile pulsando sempre di piu… In tutto durò quasi 4 minuti..prima di scomparire…”                                                                                                                                                                                                                   PROVIAMO A DARE DELLE RISPOSTE                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Indubbiamente il filmato inviato dal testimone è interessante e di buona qualità , secondo analisi e controlli non risulta essere manipolato e dunque genuino nella sua interezza.Per capire meglio il luogo dell’avvistamento ho chiesto che mi venisse fornita una foto giornaliera del luogo e punto dell’avvistamento per verificarne eventuali strutture fronte testimone che potessero produrre punti luminosi o eventuali passaggi di barche in mare che verso l’orizzonte potevano creare un effetto ottico di oggetti volanti non identificati .   Il controllo è stato lungo e minuzioso , quando si ha a che fare con orizzonti c’è sempre il rischio che navi distanti possano sembrare in piena notte in cielo e il loro faro confondere le idee a chi osserva , una volta mi capitò di osservare una luce intensa e forte all’orizzonte di Savona , in piena notte sembrava davvero potesse essere in cielo ma poi scattando le foto giorno notte senza spostare la macchina fotografica, in modo da avere l’identica posizione, mi accorsi che combaciava perfettamente con l’orizzonte e dunque la soluzione era una nave in transito probabilmente non passeggeri. Ecco perchè è importante controllare con un margine di errore pari al 5% lo scatto e verificare ogni dubbio che possa ricondurre a certe posizioni delle fonti luminose.     Esaminando lo scatto e controllando i vari punti di riferimento si evince che i due oggetti si trovano effettivamente sopra la linea dell’orizzonte di molto e dunque come dice il testimone nella mail risultano alti in cielo , ( considerando il punto della ripresa ) Gli oggetti di color intenso bianco sembrano inizialmente stazionari per poi spostarsi verso destra e sparire dietro il muro del palazzo affianco . Inoltre osservandoli bene sembrano ruotare su se stessi , che è un tipico atteggiamento di questi oggetti non identificati , i due oggetti sembrano avvolti dalla stessa energia che producono ( o plasma ) rendendoli percepibili come sferici ma in realtà la loro struttura risulta essere più complessa con due sporgenze laterali. Ora assodato che in 4 minuti le stelle non si spostano così rapidamente da scomparire dietro il muro , considerando che sembra improbabile e incompatibile la presenza di aerei  per vari motivi tra i quali la sospensione in aria per alcuni minuti ,  la mancanza di rumori o suoni ecc ,  come risultano incompatibili anche droni che in questo caso dovrebbero essere in accoppiata ,  e lanterne in quanto anche la durata sulla scena dell’avvistamento e dunque mantenere la stessa posizione prima di muoversi verso destra risulta essere incompatibile .Osservando anche le varie angolature degli scatti dei due oggetti si può notare una sensibile differenza di distanza fra i medesimi . Ma che cosa dunque volava sopra Catania quella sera? Difficile arrivare ad una conclusione definitiva ma certamente il caso rientra in quelli definiti eventi ufologici in piena regola e che dunque vanno ad arricchire la casistica ufologica degli avvistamenti.”