Amianto: morto un altro ex dipendente Sacelit

E' morto per tumore un altro ex dipendente della Sacelit, la cosiddetta fabbrica della morte a San Filippo del Mela

E’ morto per tumore un altro ex dipendente della Sacelit, la cosiddetta fabbrica della morte a San Filippo del Mela, Franco Vinci, 76 anni, che aveva lavorato nell’industria che costruiva lastre, tubi e serbatoi di eternit, a base di amianto, dal 1961 al 1982. Con quello di Vinci il numero dei decessi sale a 146 sui 220 dipendenti che lavoravano al momento della chiusura nella fabbrica. Insieme all’attuale presidente del comitato ex esposti amianto, Salvatore Nania, Vinci si era interessato anche di sindacato portando avanti diverse battaglie in difesa dell’ambiente e dei diritti dei lavoratori nella fabbrica.