Autunno: super cibi di stagione ideali per il nostro benessere psico-fisico

L’autunno è un tripudio di colori, sapori e super cibi di stagione. Ecco perché sono così preziosi per il nostro benessere psico-fisico

Autunno fa rima con cambio di stagione, alterazioni del ritmo sonno-veglia, calo delle temperature, cielo grigio. Come sempre, la cura comincia a tavola, con i cibi “giusti” dal punto di vista nutrizionale che, oltre ad un tripudio di colori e sapori, grazie alla ricchezza di micronutrienti, rappresentano un toccasana per il nostro benessere psico-fisico. Quali sono, dunque, i super cibi dell’autunno? Cavoletti di Bruxelles, broccoli e cavolfiori non possono, di certo, mancare nella nostra dieta, per via delle loro proprietà antitumorali, specie nei confronti del cancro che colpisce l’apparato digerente e la vescica, disintossicanti del fegato, diuretiche e antinfiammatorie; così come immancabile è la zucca, ipocalorica, dal bassissimo contenuto glucidico e lipidico, compensato dalla ricchezza di fibre, vitamine e minerali.

Essa, come noto, è in grado di prevenire le patologie cardiovascolari, contrasta la stitichezza, allontana insonnia, ansia e vermi intestinali, esercitando sulla pelle un’azione emolliente e antinfiammatoria. Si alle mele, povere di calorie, adatte a qualsiasi tipo di dieta, sia essa vegana, vegetariana, celiaca. Diuretica, antiossidante, antitumorale, contrasta gotta, gastrite, dolori reumatici. Non è autunno senza le pere che devono molte delle loro proprietà alle fibre solubili e insolubili che saziano, accellerano il transiyo intestinale, sono altamente digeribili, prevengono la stitichezza, riducono l’assorbimento degli zuccheri e migliorano il controllo glicemico.

Un altro super cibo è la melagrana che aiuta la rigenerazione cellulare, riduce il rischio di cancro al seno, mantiene giovane la pelle, oltre a tenere a bada gli sbalzi d’umore, a proteggerci dall’Alzheimer, a contrastare l’anemia. Ottime le rape che rappresentano una miniera di virtù salutari, attenuando la stanchezza, raffreddore, tosse, stitichezza, cistite, calcoli renali. Per chi vuol mantenersi leggero senza rinunciare al gusto, le zucchine fanno davvero miracoli. Altamente diuretiche, adatte ai diabetici, sono consigliate nell’alimentazione dei neonati, regolano la pressione e il battito cardiaco e, essendo, oltre che diuretiche e depurative, ricche di acido folico, sono preziose per le donne in gravidanza.Un super cibo poco conosciuto è la butternut squash, mineralizzante, vitaminica, perfetta per impreziosire zuppe, creme e consommè, oltre che gnocchi, ravioli e risotti.