Carenza di magnesio: cos’è e come affrontarla

Il magnesio è un minerale essenziale per il nostro organismo. Ecco cosa si intende per carenza di magnesio e come affrontarla

Il magnesio è un minerale fondamentale per il corretto funzionamento dell’organismo, presiedendo a tutti i processi di produzione energetica che avvengono all’interno delle cellule del corpo umano. Esso è responsabile, inoltre, della contrazione muscolare del cuore, regola la trasmissione nervosa, contribuisce alla sintesi delle proteine, migliora l’assorbimento di calcio, sodio e potassio, contribuisce al rilassamento muscolare, diminuendo l’eccitabilità della membrana cellulare del muscolo. Tra i sintomi di una carenza di magnesio troviamo: stanchezza, irritabilità, umore alterato, condusione mentale, mancanza di coordinazione muscolare, tremori, crampi, insonnia, oltre ad un’accentuazione abnorme dei riflessi tendinei, in alcuni casi aritmia cardiaca, disturbi digestivi e intestinali, accentuazione dei sintomi da sindrome premestruale.

Tra le cause da carenza di magnesio: alcolismo cronico, insufficiente apporto alimentare, frequente anche nei casi di digiuno o sindrome di Kwashiorkor, pancreatite, coliti, ulcere, morbo celiaco, ma anche eccessivo uso di lassativi e diuretici, troppa attività fisica intensa, insufficienza renale, disturbi tiroidei.Come prevenire la carenza di magnesio? E’ d’obbligo curare l’alimentazione, consumando verdure a foglie, cereali integrali, legumi, tra cui fagioli, frutta (mele, fichi, pesche, albicocche), frutta secca (noci, mandorle, arachidi), pesce azzurro, pesce spada e crostacei, ma anche lumache, cioccolato fondente, semi di girasole e soia, senza mai dimenticare di bere molta acqua.

In commercio esistono, inoltre, diverse tipologie di integratori ed i principali contengono magnesio citrato e magnesio marino. E’ utile asosciare il loro consumo alla vitamina B6 che favorisce l’ingresso del minerale nelle cellule. Gli integratori sono disponibili sotto forma di compresse, capsule, bustine in polvere, flaconcini di magnesio liquido.Sono consigliabili, in particolare, a diabetici, nei casi di ipertensione arteriosa, dopo interventi chirurgici, quando si utilizzano contraccettivi orali, diuretici, lassativi; dopo un’intensa attività fisica.