Contatori smart e monitor integrati: si punta al risparmio energetico

Dall'acqua all'energia, la tendenza è quella del risparmio energetico

A cura di AdnKronos

Interruttori, sensori e contatori 2.0. Dall’acqua all’energia, anche qui la tendenza è quella del risparmio energetico. A giocare un ruolo di primo piano è l’innovazione, dai software al wireless passando per i ‘microcontrollori’ a chip singolo per contatori d’acqua intelligenti con rilevamento ad ultrasuoni, grazie ai quali aumentare la precisione dei sistemi di telelettura e dell’efficienza della gestione delle risorse idriche, garantendo misurazioni accurate e brevi tempi di fatturazione, ma soprattutto tagliano il consumo energetico fino al 25%.
A presentare le nuove soluzioni è Texas Instruments, insieme con nuovi monitor integrati per interruttori e sensori per ridurre il consumo energetico del sistema che consumano fino al 98% in meno di energia del sistema, rispetto a soluzioni convenzionali, per applicazioni tra cui l’elettronica della carrozzeria in ambito automobilistico e le attrezzature di automazione industriale e degli edifici. Ridotto anche l’ingombro (del 60%) eliminando fino a 120 componenti.