G7, Coldiretti: il cibo non è una merce, domani a Bergamo il mercato contadino di Campagna Amica

Si apre domani venerdì 13 Ottobre nel cuore della città di Bergamo, zona Sentierone, il mercato contadino di Campagna Amica

Per far conoscere i volti, il lavoro, le difficoltà, le speranze, i territori e le tradizioni che stanno dietro al cibo che al centro dei lavori del G7 agricolo si apre domani Venerdì 13 Ottobre dalle ore 10,00 nel cuore della città di Bergamo, zona Sentierone, il mercato contadino di Campagna Amica per tre giorni con uno spazio specifico dedicato anche agli agricoltori provenienti dalle zone terremotate che porteranno i primo raccolti dopo il sisma perché acquistare i loro prodotti  significa sostenere concretamente e direttamente la ripresa economica ed occupazionale dei territori messi in ginocchio dal terremoto.

Il valore del cibo nei negoziati commerciali e nelle politiche agricole regionali, il ruolo dell’agricoltura per l’alimentazione, l’ambiente e la sicurezza alimentare sono al centro dell’incontro che precede l’inizio dei lavori ministeriali del G7 agricolo a Bergamo Venerdì 13 Ottobre alle ore 15,30 a Bergamo nel Centro congressi Giovanni XXIII sala Oggioni. All’incontro intervengono Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo, Ettore Prandini, Presidente Coldiretti Lombardia, Fabrizio De Filippis Docente universitario esperto di politica agroalimentare, Stefano Barrese, Responsabile divisione Banca dei Territori di Intesa San Paolo, Paolo De Castro Primo Vice Presidente Commissione Agricoltura e sviluppo rurale Parlamento Europeo, Maurizio Martina, Ministro Politiche agricole, alimentari e forestali, Phil Hogan, Commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale e il Presidente Coldiretti Roberto Moncalvo che annuncerà le iniziative di mobilitazione dell’organizzazione nel weekend per il G7 a Bergamo.