Hotel Rigopiano, D’Alfonso: “In Abruzzo arrivano sei turbine”

"La tragedia di Rigopiano e' una vicenda che ha una potenza educativa". Lo ha detto il governatore dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, nell'illustrare il provvedimento che prevede 56 milioni di euro per la viabilità

LaPresse/Mario Sabatini

“La tragedia di Rigopiano e’ una vicenda che ha una potenza educativa”. Lo ha detto il governatore dell’Abruzzo, Luciano D’Alfonso, nell’illustrare il provvedimento che prevede 56 milioni di euro per la viabilita’ provinciale. Il presidente ha annunciato che “abbiamo in trattazione l’acquisto di sei turbine: due le comprera’ la Regione, due Terna e due Enel, in una logica di solidarieta’ istituzionale; poi i mezzi saranno a disposizione delle Province”.

Ricordando che “Anas ha 200 mezzi sul territorio abruzzese”, D’Alfonso ha anche sottolineato che “faremo un accordo in base al quale, quando le Prefetture segnalano un preallarme, i mezzi andranno nelle zone piu’ a rischio”. “Ho letto sia la vicenda di Rigopiano – ha affermato il governatore – sia un atto di accusa saggiamente istruito dall’ex procuratore Guariniello di Torino il quale ha aperto un dossier sulle buche delle strade della citta’. Io leggo su di me questo onere, tant’e’ che abbiamo fatto questo grande gesto di solidarieta’ istituzionale ed ho ritenuto di mettere le risorse sulla viabilita’ provinciale”.