Influenza, Ricciardi (ISS): lo scorso anno 15-18mila morti tra gli anziani

"Per migliaia di persone, soprattutto anziani, l'influenza può essere una malattia mortale"

Per migliaia di persone, soprattutto anziani, l’Influenza puo’ essere una malattia mortale: lo scorso anno si stima che siano stati 15-18.000 gli anziani deceduti per complicanze dell’Influenza, contro una media di decessi negli anni precedenti pari a circa 8.000“: lo spiega il presidente dell’Istituto superiore di sanita’, Walter Ricciardi. I dati di mortalita’ nel 2016-2017 “tra gli anziani sono quasi raddoppiati, con un aumento impressionante. Tra le cause vi e’ appunto il calo della vaccinazione antinfluenzale in questa fascia, con una copertura che si attesta al 30-40% in varie aree del Paese e che rimane molto bassa“. “Siamo molto preoccupati, poiche’ se anche in questa stagione si registreranno le stesse coperture vaccinali, il trend dei decessi continuera’“.

Spesso, conclude Ricciardi, “gli anziani non si vaccinano perche’ dicono di aver comunque preso l’Influenza anche con la vaccinazione, ma va chiarito che quelle contratte sono in vari casi forme parainfluenzali piu’ leggere e che l’Influenza vera potrebbe invece risultare molto piu’ pericolosa“.