La malattia renale cronica e i rischi per il cuore: sul lungomare di Napoli visite nefrologiche gratuite

Molti campani soffrono di malattia renale cronica, ma non sono consapevoli dei rischi che si corrono. Il dato emerge dalla settimana della prevenzione che ha portato sul lungomare di Napoli un vero e proprio ospedale da campo

Molti campani soffrono di malattia renale cronica, ma non sono consapevoli dei rischi che si corrono. Il dato emerge dalla settimana della prevenzione che ha portato sul lungomare di Napoli un vero e proprio ospedale da campo. Uno dei temi più sentiti, come detto, riguarda la malattia renale cronica, nemico insidioso e poco conosciuto. La malattia, non molti lo sanno, è in costante aumento, e la Campania vede purtroppo moltissimi casi.

Uno dei grandi problemi per i pazienti colpiti da malattia renale cronica è quello di essere esposti ad un alto rischio di malattia cardiovascolare, che poi è la principale causa (40-50%) di morbilità e mortalità. Per questo è necessario individuare ed eliminare  i fattori di rischio della malattia cardiovascolare, quali l’ipertensione arteriosa, il diabete consente di prevenire le complicanze loro correlate, anche dopo l’inizio del trattamento dialitico. Ecco perché, sino a domenica (nello stand NephroCare), si terranno visite nefrologiche gratuite.

«Fare prevenzione – spiega il nefrologo Attilio Di Benedetto – significa combattere al meglio la malattia e abbattere i costi, evitando ad esempio ricoveri in emergenza. E’ bene che i cittadini siano informati sulla possibilità di uno screening dei fattori di rischio della malattia cardiovascolare nei pazienti diabetici e ipertesi. E’ cruciale che lo screening venga assicurato sul territorio, sia perché spesso ci si trova al cospetto di pazienti anziani che non sono autonomi negli spostamenti, sia perché in questo modo si possono realizzare test di screening di facile esecuzione e costo sostenibile, quale l’impedenziometria».