Napoli: il Cardarelli fa scuola nel trattamento dei pazienti traumatizzati con lesioni multiple

Chirurghi da tutta Italia si ritroveranno infatti al Centro di Formazione e Ricerca Biotecnologica nell’ospedale Cardarelli di Napoli

Il Cardarelli fa scuola nel trattamento dei pazienti traumatizzati con lesioni multiple. Chirurghi da tutta Italia si ritroveranno infatti al Centro di Formazione e Ricerca Biotecnologica nell’ospedale collinare di Napoli (dall11 al 13 ottobre) in occasione del Definitive Surgical Trauma Care, quindi, il trattamento definitivo di un paziente traumatizzato con lesioni multiple.

«Il miglior trattamento intra-ospedaliero possibile – spiega Maurizio Castriconi, primario della chirurgia d’urgenza – necessita di un approccio multimodale, coordinato da un team esperto e aggiornato. Nella maggior parte dei casi il team dedicato alla gestione dei traumi acuti sarà costituito da infermieri, chirurghi, anestesisti e rianimatori». Ed è proprio in quest’ottica che è stato sviluppato il corso che mira a sviluppare competenze specifiche relative al trauma.  Il  corso combinato DSTC e DATC è un corso intensivo di 3 giorni che si compone di presentazioni specifiche, discussioni di casi in forma multidisciplinare, dibattiti e workshop. Durante il corso i chirurghi, gli anestesisti e gli infermieri di sala operatoria lavoreranno insieme come un team vero e proprio dedicato alla gestione e al trattamento del paziente con trauma grave.