Salute: arriva l’app che registra i parametri vitali al letto del paziente

"Gli errori e le omissioni nella registrazione di parametri vitali e score possono compromettere la sicurezza dei pazienti"

Presentata in Svizzera un’applicazione che consente di registrare direttamente al letto del paziente parametri vitali e score clinici rendendoli disponibili nella cartella clinica elettronica: grazie al sistema Digistat* Vitals si elimina la necessità di doppia registrazione, prima sulla carta poi sulla cartella clinica elettronica, e inoltre dovrebbe ridurre il tasso di errore associato, che studi recenti valutano tra il 4,4% e il 15,2%.

Gli errori e le omissioni nella registrazione di parametri vitali e score, e la loro scarsa disponibilità nelle cartelle cliniche elettroniche, possono compromettere la sicurezza dei pazienti“, spiega Gabriele Unterberger, amministratore delegato di Ascom Ums. “La registrazione singola, combinata con un punteggio automatizzato, aiuta a garantire che i dati corretti siano resi disponibili in modo rapido e sicuro, fornendo una solida base di partenza per risposte cliniche appropriate e tempestive“.