Smog, le imprese: “Energia elettrica per migliorare la qualità della vita”

Anche se le temperature si stanno abbassando un po' in tutta Italia, l'allarme Smog resta alto soprattutto nelle regioni del Nord Italia "ma una soluzione esiste"

LaPresse/Reuters

Anche se le temperature si stanno abbassando un po’ in tutta Italia, l’allarme Smog resta alto soprattutto nelle regioni del Nord Italia “ma una soluzione che potrebbe permetterci di arrivare al prossimo autunno un po’ piu’ organizzati esiste“, secondo Simone Mori, presidente di Elettricita’ Futura.

“Il ricorso all’energia elettrica nella mobilita’ e negli usi domestici – spiega – non soltanto permettera’ di rendere piu’ efficiente l’intera filiera energetica, ma costituira’ la via necessaria per garantire un reale miglioramento della qualita’ della vita di milioni di persone. Sostituendo gradualmente ma in misura significativa le autovetture attualmente circolanti nelle citta’ italiane con veicoli elettrici e con una significativa diffusione dei sistemi di riscaldamento a pompa di calore elettrici si potrebbe ridurre sensibilmente quel valore – continua Mori -. Questo senza contare i vantaggi che il ricorso all’energia elettrica permette di conseguire sotto il profilo degli impatti ambientali di carattere globale, grazie alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica e alla intrinseca sua maggiore efficienza” conclude.