Alimenti: al via il primo progetto di filiera per la lotta allo spreco

Si è tenuta oggi la presentazione di 'Life-Food.Waste.StandUp'. Si tratta del primo progetto di filiera finalizzato alla lotta allo spreco e all'aumento delle donazioni alimentari a persone bisognose

Si è tenuto oggi, presso il Belvedere di Palazzo Lombardia e alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Regione Lombardia Claudia Maria Terzi e dell’onorevole Maria Chiara Gadda, prima firmataria della recente legge contro lo spreco alimentare, la presentazione di ‘Life-Food.Waste.StandUp’. Si tratta del primo progetto di filiera finalizzato alla lotta allo spreco e all’aumento delle donazioni alimentari a persone bisognose. E’ quanto si legge in una nota di Federdistribuzione.

Il progetto, coordinato da Federalimentare in partenariato con Federdistribuzione, Fondazione Banco Alimentare Onlus e Unione Nazionale Consumatori, è co-finanziato dalla Commissione Europea nel quadro del programma per l’ambiente e l’azione per il clima (LIFE 2014-2020) e consiste in una campagna di comunicazione e sensibilizzazione contro lo spreco alimentare e in favore dell’aumento delle donazioni, rivolta a tutta la filiera: partendo dall’industria, passando per la distribuzione e arrivando ai consumatori.

Su iniziativa di Federdistribuzione è stato inoltre sottoscritto un protocollo d’intesa con la Regione, siglato anche dagli altri partner di LIFE-Food.Waste.Stand.Up, finalizzato a sviluppare una serie di attività volte ad aumentare e rendere più agevoli, per le aziende che operano sul territorio lombardo, le donazioni di prodotti alimentari in favore delle persone indigenti.