Condizioni meteo avverse? Ecco le migliori idee per le babysitter!

L’inverno è all’orizzonte e i giorni di freddo e di pioggia si fanno sempre più frequenti?

Nessun timore, le babysitter più abili ed esperte non si faranno certamente condizionare da un meteo non particolarmente favorevole, ideando tantissimi giochi creativi per poter trascorrere qualche ora di spensieratezza e di serenità in compagnia dei bimbi.

Ma quali sono le migliori attività che è possibile organizzare per questo inverno? Come poter intrattenere un bambino in un giorno di pioggia?

Le idee sono davvero numerose, e abbiamo scelto di prenderne in prestito qualcuna dal sito internet Sitter Italia by Sitly per poter dare qualche utile spunto a tutte coloro le quali stanno per avvicinarsi a un giorno di pioggia in compagnia dei bambini che son stati affidati per qualche ora.

Una buona idea è ad esempio quella di raccogliere le foglie cadute durante l’autunno e utilizzarle come vele per delle simpatiche barchette galleggianti, che potrete realizzare con un tipico “guscio” di noce, cui avrete messo della plastilina sul fondo: per l’asta potete utilizzare uno stecchino o un rametto, lasciando poi galleggiare la vostra creazione in una bacinella d’acqua, e creando delle vere e proprie regate spinte da un alito di vento!

Una simpatica alternativa è quella di creare dei pupazzi personalizzati. Farlo è davvero molto semplice, e anche le babysitter e i bambini con meno dimestichezza con il fai-da-te riusciranno a ottenere divertenti risultati in pochi minuti.

Procuratevi qualche paia di calze colorate, dei fili di lana o di cotone, dei bottoni e un ago (ovviamente, da NON fare utilizzare ai bambini). I fili di lana o di cotone potrebbero essere fissati sul fondo del calzino (che diventerà la sommità del vostro pupazzo) per poter realizzare dei capelli, mentre i bottoni diventeranno gli occhi. Non ponete limiti alla vostra creatività e a quella del bambino: cercate di divertirvi e di realizzare delle creature sempre più uniche e personalizzate.

A questo punto, potete scegliere di riempire il calzino con della carta di giornale, oppure utilizzarlo come marionetta: infilando la mano nel calzino riuscirete ad animare le vostre nuove creature e creare delle storie davvero fantastiche!

L’ultimo simpaticissimo rimedio anti-noia per le giornate di pioggia è quello dei coccodrilli. Anche in questo caso, realizzarli è davvero semplicissimo, e tutto ciò che vi occorrerà sarà un pennarello rosso, bianco, nero e – ovviamente – verde. Prendete delle mollette e disegnate gli occhi e di denti sulle pinze. Da prima una base di verde e lasciate asciugare per qualche minuto.

Al termine di questa rapidissima creazione avrete una vera e propria famiglia di coccodrilli che i vostri bimbi potranno utilizzare per poter mordere fogli e tessuti, e creare delle divertenti storie!

E voi che ne pensate? C’è qualche idea particolarmente simpatica e brillante che volete condividere con noi? Quali sono i rimedi anti-noia che durante le sempre più frequenti giornate di pioggia autunnali e invernali avete già sperimentato con successo?