Meteo Web

Energia: a Key Energy l’App ENEA che misura consumi e vulnerabilità sismica delle scuole

Si chiama Safe School 4.0 ed è l’applicazione per smartphone e tablet che misura i consumi energetici e la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici per programmare in modo più economico e sostenibile gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione energetica. Realizzata dai ricercatori ENEA per la Campagna nazionale sull’efficienza energetica Italia in Classe A, l’App sarà presentata ufficialmente mercoledì 8 novembre presso l’Hub ENEA alla fiera internazionale Key Energy/Ecomondo a Rimini dal 7 al 10 novembre (stand 105 – padiglione B5).

Concepita per supportare i tecnici e i responsabili delle diagnosi energetiche nei rilievi energetici e strutturali delle scuole, Safe School 4.0 fornisce una prima valutazione degli interventi per il miglioramento della funzionalità, gestione e prestazioni sia dal punto di vista dell’efficientamento energetico che da quello strutturale. L’applicativo mette inoltre a confronto i consumi reali dell’immobile con il fabbisogno energetico di riferimento per gli edifici scolastici, assegnando ad ogni fabbricato una classe di merito (buono/sufficiente/insufficiente) sia per i consumi da riscaldamento che per quelli elettrici.

Una volta inserite le informazioni nelle apposite sezioni sarà possibile ottenere: un report dei rilievi completo di foto; il livello della classe di merito energetica e degli interventi per ottimizzarne la prestazione; il livello della vulnerabilità strutturale e delle azioni per migliorare la sicurezza dell’edificio; un file contenente tutte le informazioni inserite dal tecnico. In base ai dati forniti, per individuare le aree in cui le scuole richiedono i maggiori interventi, l’ENEA realizzerà una piattaforma informatica di pianificazione strategica per un unico progetto di recupero degli edifici esistenti che preveda anche il miglioramento strutturale delle costruzioni in base alle diverse criticità territoriali, ambientali e climatiche.

Sempre nell’ambito di Key Energy, martedì 7 novembre il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e il Presidente dell’ENEA Federico Testa interverranno al convegno “Ecobonus 2018: proroghe e novità nelle previsioni della Legge di Bilancio” con focus sulle detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia, incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici condominiali e detrazioni fiscali per la messa in sicurezza antisismica.

La presenza ENEA a Key Energy quest’anno si arricchirà di un Hub interamente dedicato alla tecnologia e all’innovazione, dove i protagonisti del settore discuteranno di start up, materiali intelligenti ed ecosostenibili, strategie di monitoraggio delle diagnosi energetiche, riforma delle tariffe elettriche. Il 9 novembre, nell’ambito di una giornata dedicata alla figura e al ruolo dell’Energy Manager, FIRE premierà in collaborazione con ENEA i 2 migliori Energy Manager del 2017 nei settori industriale e terziario.

Inoltre, per il secondo anno consecutivo l’ENEA organizza i “6 Round per l’efficienza” (Energy Room, Padiglione B5), workshop formativi e di business networking che affronteranno tematiche chiave per il settore: “Sistemi di generazione distribuita: accumulo e batterie”, “Living technologies: tra edilizia efficiente & prevenzione antisismica”, “Sistemi di monitoraggio (IoT e ICT)”, “Incentivi all’efficienza: Certificati Bianchi, Industria 4.0, regimi fiscali”, “Diagnosi energetiche e sistemi di gestione dell’energia: tra presente e immediato futuro”, “Sistemi di cogenerazione”. Gli appuntamenti sono gratuiti e si pongono come momento di approfondimento e di confronto fra istituzioni, imprese, mondo della ricerca e amministrazioni pubbliche su contenuti scientifici, soluzioni, strategie, progetti di innovazione e di efficienza energetica da applicare anche in settori di nuova frontiera.