Metabolismo lento: ecco i consigli utili dell’esperto per accelerarlo

Mai più metabolismo lento: i consigli degli esperti per accelerarlo

Secondo David Ludwig, autore del libro Always hungry? per avere un metabolismo che funzioni correttamente e in modo veloce, non bisogna mai arrivare ad avvertire i crampi di fame. 

A questo stadio infatti, il corpo va nella modalità conservazione, i livelli di insulina si alzano e il metabolismo rallenta.

Meglio prediligere cibi antinfiammatori, quali spinaci, pomodori, mandorle e fragole: l’infiammazione alza infatti i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, che causa il rallentamento del metabolismo.

Bisogna poi mangiare molte proteine, uova, pesce, che grazie al ferro, alla vitamina D e agli amminoacidi, mantengono il metabolismo attivo. Gli esperti consigliano poi di consumare 30 grammi di proteine entro 30 minuti dal risveglio.

Un trucco efficace per accelerare il metabolismo è masticare lentamente, così da assumere anche meno calorie durante l’arco della giornata.

Scegliere cereali integrali, rivela uno studio condotto dalla Tufts University, significa avere un metabolismo più attivo grazie alla presenza delle fibre, che condizionano l’assorbimento anche degli altri cibi.