Previsioni Meteo, il bollettino dell’Aeronautica Militare per il 10 e 11 novembre: temporali “di forte intensità” al centro/sud

Le previsioni meteo dell'Aeronautica Militare per oggi e domani

Le previsioni meteo per la giornata di oggi e domani fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: sull’Italia è presente una vasta circolazione depressionaria che ha il suo minimo principale centrato sul mar Tirreno e che determina diffuse condizioni di instabilità sulle regioni centro-meridionali. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: nuvolosita’ inizialmente anche estesa su basso Piemonte ed Emilia-Romagna con residue precipitazioni su aree costiere e appenniniche dell’Emilia-Romagna fino meta’ giornata ma in rapido miglioramento mentre ampie schiarite interesseranno il basso Piemonte gia’ dal mattino sebbene saranno seguite da nubi medio-alte in arrivo da nord-ovest; prevalenti zone di sereno sul resto del nord salvo locali addensamenti al primo mattino sui settori sud di Veneto e Lombardia, con nubi medio-alte in arrivo da nord-ovest e qualche addensamento piu’ consistente sui rilievi alpini centro-occidentali piu’ prossimi al confine. Al primo mattino foschie anche dense e locali banchi di nebbia sulle aree pianeggianti. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile sulla Sardegna, con addensamenti intensi e precipitazioni sparse anche temporalesche sul settore nord al primo mattino e che diverranno rapidamente solo occasionali sul settore nord-orientale mentre schiarite anche ampie interesseranno il resto dell’isola; molto nuvoloso o coperto sul centro peninsulare, con precipitazioni sparse anche temporalesche su Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo e, localmente, sulle aree piu’ orientali dell’Umbria, in rapido miglioramento mattutino su Toscana, Umbria, Lazio centro-settentrionale e, nel pomeriggio, anche sulle marche mentre isolati fenomeni rimarranno possibili fino fine giornata su Abruzzo e Lazio meridionale. Sud e Sicilia: maltempo sulla Sicilia con precipitazioni sparse anche temporalesche e di forte intensita’ che dalla tarda mattina e nel pomeriggio interesseranno il settore orientale persistendo ancora in prima serata sulle relative aree costiere e nel limitrofo entroterra; nuvolosita’ irregolare con locali precipitazioni, inizialmente, su Puglia e Molise ma in peggioramento, con fenomeni piu’ estesi dal pomeriggio e anche a carattere temporalesco specie sulla Puglia meridionale; nuvolosita’ diffusa su Campania, Basilicata e Calabria con precipitazioni sparse anche temporalesche e che dal pomeriggio potranno anche risultare intense sulla Calabria specie sulle aree ioniche. Temperature: minime in aumento su nord Sardegna, Lazio, Abruzzo e regioni meridionali specie Sicilia, Calabria e Puglia, in calo al nord a eccezione di Liguria ed Emilia-Romagna; massime in calo su Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Campania, nord Puglia, Sicilia e settore est dell’Emilia-Romagna, in aumento su Sardegna, Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto. Venti:  moderati meridionali su Sicilia e Calabria con locali rinforzi, tendenti a deboli o moderati settentrionali sulla Sicilia dal pomeriggio; da deboli a moderati orientali o meridionali sul resto del sud con i rinforzi maggiori sulla Campania; moderati settentrionali con locali rinforzi sulla Sardegna; da deboli a moderati orientali su Marche, Abruzzo e coste dell’alto Adriatico, moderati orientali con locali rinforzi su Toscana, Umbria e Lazio; deboli settentrionali sul resto del nord ma con rinforzi anche forti fino meta’ giornata sulla liguria. Mari: mosso il medio-alto Adriatico, poco mossi basso adriatico e Ionio settentrionale con moto ondoso in rapido aumento; mosso lo Ionio meridionale con moto ondoso in aumento; molto mossi i restanti mari, anche temporaneamente agitati il Tirreno centro-settentrionale e il settore ovest del mar Ligure fino meta’ giornata, con moto ondoso in aumento durante la mattina sul mare di Sardegna e nel corso del pomeriggio sul canale di Sardegna.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: addensamenti consistenti sulle aree di confine con deboli nevicate dal pomeriggio sulla Valle d’Aosta e sui rilievi piemontesi piu’ settentrionali a quote superiori ai 1900 metri; condizioni di cielo sereno o velato sul restante settentrione salvo residui addensamenti al mattino sulla Romagna e nuovi annuvolamenti significativi dalla serata su Liguria, Friuli-Venezia Giulia e coste venete. Centro e Sardegna: molte nubi compatte al mattino su Sardegna settentrionale ed occidentale, Umbria e regioni adriatiche, in graduale attenuazione dal pomeriggio; bel tempo sulle restanti aree con transito di innocua nuvolosita’ alta e sottile. Sud e Sicilia: maltempo al mattino su Sicilia nordorientale, Calabria e Salento con precipitazioni diffuse ed intense a prevalente carattere temporalesco, ma in graduale attenuazione a partire dalle prime ore pomeridiane ad iniziare dall’isola; nuvolosita’ irregolare sul restante meridione con ampi spazi di sereno su Campania e dalla sera sulla Sicilia occidentale. Temperature: minime in calo sulle pianure settentrionali, Sardegna sudoccidentale ad aree appenniniche centromeridionali; in aumento su arco alpino, nord Sardegna, Marche e regioni ioniche; massime in lieve calo su Pianura Padana, Basilicata e Puglia centromeridionale; in rialzo sul resto del paese. Venti: moderati dai quadranti meridionali sulle aree ioniche di Sicilia, Calabria e Puglia; deboli di provenienza settentrionale sul resto del paese, con decisi rinforzi dalla tarda serata sulla Sardegna occidentale. Mari: da agitato a molto agitato al largo il mar di Sardegna; da molto mosso ad agitato il canale di Sardegna; molto mossi lo stretto di Sicilia ed il mar Ionio; da poco mossi a mossi il mar Ligure, il Tirreno ed il basso Adriatico; generalmente poco mosso il restante Adriatico.