Previsioni Meteo, il bollettino dell’Aeronautica Militare per il 9 e 10 novembre: arriva il peggioramento, temporali “di forte intensità”

Le previsioni meteo dell'Aeronautica Militare per oggi e domani

Le previsioni meteo per la giornata di oggi e domani fornite dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare. Situazione: un campo depressionario e’ presente sul nostro Paese; instabilita’ sulle aree nord occidentali e un sistema perturbato sul mediterraneo occidentale si muove verso le nostre regioni centrali. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: molto nuvoloso o coperto sul settore occidentale, sulla Lombardia e sulla parte ovest dell’Emilia Romagna con precipitazioni da sparse a diffuse che risulteranno nevose specie sulle zone alpine piemontesi con quota neve a partire da 1200-1400 metri. Nuvolosita’ variabile a tratti intensa sul resto del settentrione con piogge e rovesci sparsi su veneto, coste romagnole e sul Trentino. Dalla sera generale miglioramento seppur con qualche precipitazione ancora presente sulle coste di Veneto ed Emilia Romagna. Centro e Sardegna: generalmente nuvoloso su tutte le regioni ma con nuvolosita’ in aumento sulle aree tirreniche e sula Sardegna con piogge o temporali sparsi, piu’ frequenti sull’isola e sul settore centro settentrionale della Toscana. Dal pomeriggio ulteriore intensificazione della nuvolosita’ sul Lazio e sulle Marche con precipitazioni sparse, dove in serata potranno assumere caratteristica di forte intensita’ soprattutto sulle parte centro meridionale del Lazio e successivamente sulle zone montuose abruzzesi. Sud e Sicilia: in prevalenza nuvoloso su Campania, Sicilia settentrionale e settori tirrenici di Calabria e Basilicata con deboli piogge associate che si attenueranno dal pomeriggio. Nubi in aumento ulteriormente dal pomeriggio sulla Campania con rovesci e temporali sul settore centro settentrionale della regione. Dalla sera i fenomeni si estenderanno sulla Sicilia specie il settore occidentale e coste meridionali della Campania. Nubi alternate a schiarite sul resto del meridione ma con cielo molto nuvoloso e piogge sparse dalla sera su Molise e Puglia garganica. Temperature: massime in calo su Sardegna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lombardia meridionale; in aumento al sud e Sicilia; stazionarie altrove. Minime in aumento su Toscana, Lazio, Umbria e, localmente sulla pianura padano veneta; in diminuzione sulle zone alpine occidentali, Sardegna, Romagna e coste adriatiche centrali e meridionali. Venti: deboli nord orientali al settentrione con rinforzi sulla Liguria; moderati dai quadranti meridionale sulle regioni tirreniche centro meridionali e sulla Sicilia; deboli di direzione variabile sulla altre zone con rinforzi di vento forte da nord sulla Sardegna occidentale. Mari: molto mosso il ligure, mare di Sardegna e canale di Sardegna; poco mosso l’Adriatico centro settentrionale; mossi i restanti bacini.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: spazi sereni sempre piu’ ampi seppur con residue precipitazioni in mattina sull’Emilia Romagna, specie coste ed aree appenniniche. Dalla tarda mattinata nubi alte e sottili comunque poco consistenti tenderanno ad interessare l’intero settentrione ad iniziare della zone alpine occidentali. Centro e Sardegna: molte nubi con associate precipitazioni da sparse a diffuse, anche temporalesche, su Sardegna centrosettentrionale, coste marchigiane, Lazio ed Abruzzo, ma con tendenza a deciso miglioramento dalla serata; schiarite sempre piu’ ampie sulle restanti aree centrali, ma con deboli velature da fine giornata. Sud e Sicilia: condizioni all’insegna del maltempo su gran parte delle regioni. Piogge e temporali interesseranno Campania, settore tirrenico della Basilicata, Calabria e parte meridionale ed orientale della Sicilia con tendenza poi ad estendersi anche alla parte ionica della Calabria. Attese piogge sparse anche sul resto della Basilicata, su Molise e Puglia. Dalla serata progressivo miglioramento anche se con persistenza delle precipitazioni temporalesche tra Sicilia, Calabria e Salento. Temperature: minime stazionarie su Liguria, Emilia Romagna centroccidentale, Sardegna meridionale e Toscana; in diminuzione sul restante settentrione; in generale aumento sulle restanti regioni centromeridionali; massime in aumento al settentrione, specie regioni di nordovest, e sulla Sardegna; in calo sulle regioni centrali adriatiche, Molise, Puglia garganica e Sicilia; senza variazioni di rilievo altrove. Venti: deboli settentrionali al nord con rinforzi sulle zone alpine, su Liguria di ponente ed alto Adriatico, in attenuazione comunque durante la seconda parte della giornata; moderati meridionali al centro-sud e sulle regioni adriatiche con tendenza a divenire moderati settentrionali ad accezione del settore ionico permarranno di provenienza meridionale; moderati da nord sulla Sardegna, con ulteriori rinforzi nella prima parte della giornata sul settore settentrionale dell’isola. Mari: poco mosso il mar Adriatico; da molto mossi ad agitati i mari circostanti la Sardegna; da mossi a molto mossi i restanti bacini con tendenza a calo del moto nel pomeriggio sul mar ligure.