Come preparare un centrifugato dalle innumerevoli virtù benefiche: ricetta e consigli utili

Il centrifugato dalle innumerevoli proprietà curative e benefiche

Il centrifugato di melagrana è un vero concentrato dalle innumerevoli proprietà curative e benefiche. Contiene vitamina C e vitamine del gruppo B, oltre a fibre, proteine, fosforo, ed una buona quantità di sodio, magnesio, fenoli, ferro e una ricchissima quantità di antiossidanti. Un pieno di sostanze alleate per la nostra salute che possono essere introdotte consumando semplicemente questo frutto succoso e nutriente. La melagrana si conosce per diverse proprietà benefiche, è infatti antidiarroico, astringete, antivirale e vermifugo. Aiuta il nostro organismo a combattere l’invecchiamento delle cellule e aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari. I deliziosi arilli stimolano la diuresi e riducono la ritenzione idrica, contrastando l’accumulo di liquidi e gli inestetismi come la cellulite e i piedi gonfi. Tra le tante proprietà ha quella di rinforzare il sistema immunitario e di prevenire e curare gli stati da raffreddamento, influenza, tosse e mal di gola, tipici della stagione autunnale.  Abbinato alla mela, allo zenzero e alla curcuma questo concentrato diventerà un vero e proprio elisir di benessere. Un succo perfetto da consumare in qualsiasi momento della giornata e che può essere bevuto tranquillamente anche per chi sta seguendo una dieta poiché questi meravigliosi frutti sono poco calorici. Può essere un’ottima merenda da proporre anche ai bambini che in genere non amano gustare la frutta, ma amano bere bevande super zuccherate come i succhi di frutta.

Melagrana e mela abbinati allo zenzero, uno dei migliori alimenti antibatterici, e alla curcuma, potentissimo antinfiammatorio, danno vita ad un centrifugato potentissimo per la nostra salute. Ma come preparare questo concertato? Se non si possiede la classica centrifuga per alimenti, basta introdurre gli arilli all’interno di un frullatore ed azionare quest’ultimo alla massima velocità per qualche secondo a ritmo intermittente, evitando in questo modo che il liquido si surriscaldi molto intaccando le proprietà organolettiche del frutto. Dopo averlo preparato, filtrate il succo e mettetelo da parte. Fate la stessa cosa con una mela, preferibilmente privata di buccia, e inserite un pezzetto di radice di zenzero e un pizzico di curcuma. Centrifugate il tutto e infine unite il succo di melograna. Potete gustarlo subito, servito con una spruzzata di limone a vostro piacere.