Ricerca: ecco com’è cambiata la vita dei mammiferi con la scomparsa dei dinosauri

I mammiferi hanno smesso di essere animali notturni dopo l'estinzione dei dinosauri

Una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Ecology & Evolution e condotta in collaborazione dal gruppo di Kate Jones, dell’University College di Londra, e dal gruppo del Museo Steinhardt di Storia Naturale dell’Universita’ di Tel Aviv guidato da Roi Maor, ha rivelato che i mammiferi hanno smesso di essere animali notturni dopo l’estinzione dei dinosauri avvenuta all’incirca 66 milioni di anni fa, nel Cretaceo.

Sono stati analizzati 2.415 specie di mammiferi viventi e al computer gli esperti hanno ricostruito le abitudini di vita dei loro progenitori.

Ad emergere è stata una stretta  correlazione tra la conquista delle terre emerse da parte dei primi mammiferi e il cataclisma causato dall’impatto di un grosso asteroide, che ha estinto i grandi rettili del Pianeta.

La scomparsa dei dinosauri ha permesso ai nostri antenati di cambiare abitudini di vita e di non nascondersi più in minuscole tane ma di iniziare a vivere alla luce del sole, occupando terre e nuove nicchie ecologiche.