Salute, Ocse: Italia quarta al mondo per aspettativa di vita ma è allarme demenza senile

L'Italia al quarto posto nella classifica della longevità dopo Giappone, Spagna e Svizzera

L’Italia tra i leader nel mondo per aspettativa di vita alla nascita: lo certifica il rapporto Ocse “Health at a Glance 2017”, secondo cui il nostro Paese si posiziona al quarto posto nella classifica della longevità dopo Giappone, Spagna e Svizzera, con un’aspettativa media di 82,6 anni di vita nel 2015 contro una media Ocse di 80,6 anni. Lo studio rileva un aumento di oltre 10 anni dal 1970 e lancia però un allarme sull’aumento delle malattie dovute all’invecchiamento e sottolinea che “i Paesi con i più alti tassi di prevalenza di demenza senile sono quelli con aspettative di vita più lunghe, come il Giappone e l’Italia“.