Spazio: al via l’opera d’arte collettiva da realizzare con l’astronauta Paolo Nespoli

L'app Spac3 consentirà agli utenti di scattare foto su argomenti specifici, componendole con le foto inviate da Paolo Nespoli

Lo spazio non è poi così lontano… Scegliete la vostra foto preferita ed entrate con me a far parte di un’opera d’arte planetaria con Spac3“: lo scrive su Twitter l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea Paolo Nespoli, lanciando il progetto dell’opera d’arte collettiva da realizzare scattando foto da Terra e dallo spazio e componendole attraverso l’app Spac3 in un collage ispirato al simbolo della missione Vita, l’opera ‘Il Terzo Paradiso’ dell’artista Michelangelo Pistoletto.

Disponibile gratuitamente per Android e iOS, l’app Spac3 consentirà agli utenti di scattare foto su argomenti specifici, componendole con le foto inviate da Paolo Nespoli. L’applicazione e’ stata sviluppata da Esa e Asi, in collaborazione con la piattaforma per l’arte contemporanea RAM radioartemobile e Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, per sensibilizzare la consapevolezza sulla conservazione della Terra e impegnare il pubblico creando un’opera d’arte sociale.

Pubblicate sulle principali piattaforme social (Twitter, Facebook e Instagram) con l’hashtag #SPAC3, le foto andranno poi ad alimentare un flusso continuo di immagini particellari visibili sul web sotto forma dell’opera collettiva planetaria che andrà a comporre un vero e proprio Social Artwork.

Attraverso la funzione touch le particelle in movimento possono essere richiamate e svelare così le immagini che ogni partecipante ha postato sui propri social network.

L’obiettivo è creare un effetto virale, arricchendo l’opera collettiva di idee e proposte per il pianeta.