Alla scoperta di Castroreale (ME): visitare il Borgo “è come tornare indietro nel tempo”

"Di grande importanza storica ed architettonica, Castroreale è un luogo unico nel suo genere"

Castroreale

Continuano le imponenti attività promozionali condotte dall’associazione Proposta Turistica 3.0 a favore della partecipazione di Castroreale alla gara de il “Borgo dei Borghi 2018”. Dopo il successo della presentazione ufficiale tenutasi al Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni a Messina che ha visto tra gli altri la presenza del Commissario della Città Metropolitana On. Calanna, è la volta di un’esclusiva visita guidata alla scoperta delle bellezze del Borgo prevista per domani, domenica 17 dicembre con raduno alle ore 15 a Piazza delle Aquile (fronte Duomo).

L’organizzatore e coordinatore delle attività promozionali e presidente dell’associazione Proposta Turistica 3.0 Antonino Sapienza, invita i siciliani ad apprezzare di presenza il fascino e le suggestioni che Castroreale suscita.

“Di grande importanza storica ed architettonica, Castroreale è un luogo unico nel suo genere, visitare il Borgo è come tornare indietro nel tempo, le vie, i monumenti, i panorami suscitano particolari emozioni. Stiamo lavorando alacremente per una concreta pianificazione culturale e turistica ed in questo contesto la partecipazione di Castroreale alla gara de il “Borgo dei Borghi 2018” può diventare volano per la crescita di tutto il territorio e valore aggiunto per la nostra amata Terra. Castroreale nella competizione rappresenta Messina come Palermo come Catania e tutte le provincie siciliane. E’ un’occasione unica ed irripetibile che non possiamo lasciarci sfuggire. In ambito turistico sono già attivi efficienti servizi di accoglienza, il Borgo è pronto ad affacciarsi al turismo che conta”.

Per la visita è previsto il seguente itinerario.

Raduno a Piazza delle Aquile alle ore 15.

– Piazza delle Aquile ed introduzione alla storia del Borgo.
– Terrazza adiacente al Duomo con la sua veduta sul golfo di Milazzo e le tre Torri del paese.
– Passeggiata nel Corso ed arrivo in piazza della Candelora con vista sul panorama di ponente.
– Salita del SS. Salvatore e arrivo in piazza Pertini, di fronte al Palazzo Peculio (sede del Comune) e al Monte di Pietà.
– Piazza Moschita ed Arco della Vecchia Moschea.
– Salita verso la Torre Federico II con panorama a 360°.
– Discesa sulla via Guglielmo Siracusa e visita al Museo di Auto e Moto d’Epoca.

Informazioni al numero 347 9711320.