Un regalo da Saturno: la luna ghiacciata Encelado tra gli anelli brillanti del pianeta

Il punto luminoso a destra di Encelado è una stella lontana, ha aggiunto la NASA

encelado

La sonda spaziale Cassini della NASA ha fatto al mondo un regalo di Natale in ritardo: una meravigliosa immagine della sagoma di Encelado, la luna di Saturno, che si staglia sugli anelli brillanti del pianeta. La foto, rilasciata dalla NASA, mostra Encelado nella luce visibile vista dalla telecamera ad angolo chiuso di Cassini ad una distanza di circa 145.000 km il 6 novembre 2011.

La crosta ghiacciata di Encelado nasconde un “oceano globale di acqua liquida”, che frequentemente esplode attraverso le fratture del ghiaccio, secondo la NASA. Questo fenomeno può essere osservato al polo sud della luna. Il bagliore, infatti, proviene da una delle “nubi di particelle di acqua-ghiaccio e di altri materiali” che fuoriescono con regolarità. Il punto luminoso a destra di Encelado è una stella lontana, ha aggiunto la NASA.

La missione Cassini-Huygens – uno sforzo congiunto della NASA, dell’Agenzia Spaziale Europea e dell’Agenzia Spaziale Italiana – è cominciata con il lancio del veicolo spaziale nell’ottobre del 1997. La missione è terminata il 15 settembre 2017, quando la sonda è affondata nell’atmosfera di Saturno, bruciando in circa 45 secondi dopo il suo ultimo segnale.