Microsoft deposita il brevetto per il nuovo smartphone a doppio schermo

Il brevetto non significa che Microsoft sta costruendo un nuovo dispositivo, ma dimostra come l’azienda stia guardando al futuro degli smartphone

Amelia Holowaty Krales

Microsoft ha depositato un brevetto per un nuovo design che connetterebbe due schermi su un unico smartphone. Nel deposito del brevetto, Microsoft dice che i dispositivi a doppio schermo sono il prossimo passo negli smartphone perché rendere schermi e telefoni più grandi “non è ciò che desiderano” i clienti. Il brevetto non significa che Microsoft sta costruendo un nuovo dispositivo, ma dimostra come l’azienda stia guardando al futuro degli smartphone.

Il loro design collega gli schemi utilizzando la “Hinge with Free-Stop Function”, che permette ai telefoni di appiattirsi con entrambi gli schermi dispiegati. Nel deposito del brevetto, Microsoft dichiara: “Con un dispositivo a doppio schermo, il cellulare o il tablet includono una posizione aperta ed espansa in cui entrambi i display sono allineati allo stesso livello, in modo che l’utente percepisca un unico display integrato. In una posizione chiusa e ridotta, entrambi gli schermi sono uno di fronte all’altro in modo da proteggersi l’un l’altro. In una posizione completamente aperta, i due schermi si trovano uno dietro l’altro, quindi l’utente avrà bisogno di rovesciare il dispositivo per vedere lo schermo opposto”.