Come si viaggia in carpooling nel mondo? Gli italiani primi per turismo, anche nel weekend dell’Immacolata

Gli italiani sono i primi a viaggiare in carpooling per turismo e amano organizzarsi in anticipo

Arriva il weekend lungo dell’Immacolata e gli italiani sono pronti a mettersi in viaggio in carpooling per qualche giorno di relax. Ma dove andranno? E quali sono le loro abitudini? Lo rivela un’indagine realizzata sui 50 milioni di utenti di BlaBlaCar in 22 nazioni: dalla Francia al Brasile, dall’Italia alla Russia fino all’India, ogni Paese ha le proprie preferenze anche nella condivisione dei viaggi in auto.

Gli italiani al primo posto nei viaggi per turismo

L’Italia domina la classifica dei Paesi in cui il carpooling viene scelto per i viaggi di piacere: il 26% degli utenti italiani indicano questo motivo; sul podio, sono seguiti dagli spagnoli (23%) e dai belgi (22%). Tra le motivazioni, la possibilità di ammortizzare i costi di benzina con altri viaggiatori e soprattutto l’aspetto sociale del carpooling, che consente chiacchiere interessanti e divertenti durante i tragitti. Tanti gli italiani che approfitteranno dell’Immacolata per una breve vacanza come Francesco T., 26 anni, in partenza da Torino e Andrea S., 27 anni, in partenza da Bergamo: entrambi sono diretti a Firenze in BlaBlaCar. In questi giorni, sulla piattaforma sono centinaia le offerte verso le città d’arte e verso le località di montagna dove vengono allestiti i tradizionali mercatini di Natale: è il caso dei viaggi offerti da Giuseppe L., 52 anni, da Roma a Trento, da Domenico C., 36 anni, diretto da Milano a Innsbruck, e di Gabriele C., 25 anni, in partenza da Milano verso l’Austria e la Germania.

Viaggi per tornare in famiglia: l’Italia solo al 7° posto

L’indagine sulla community di BlaBlaCar sfata il luogo comune che vorrebbe gli italiani tra i più legati alla propria famiglia di origine. Rientrare a casa resta sempre la prima tra le motivazioni per cui gli italiani si mettono in viaggio, ma col 33% il Belpaese si trova solo alla 7° posizione della classifica globale: al pari con il Brasile e preceduto da Francia (41%), Germania (40%), Russia (38%), Slovacchia (37%), Ucraina e Messico (entrambi al 35%). Tra gli italiani che torneranno a casa con BlaBlaCar per l’Immacolata, Lorenzo C., 28 anni, che ha colto l’occasione per fare rientro nella sua Senigallia da Milano; e poiché nel capoluogo lombardo il weekend si estende anche al giovedì grazie alla festività di Sant’Ambrogio, da lì si metterà in viaggio anche Giulia C., 32 anni, per tornare dalla sua famiglia a Trento.

L’Italia sul podio per i viaggi per amore

Il nostro Paese torna sul podio quando si tratta di viaggi per amore: al terzo posto, con il 12% degli utenti che condividono l’auto per rivedere il partner, battuto da Brasile e Germania per un solo punto percentuale (13%). Questo fine settimana sarà il caso di Laura A., 24 anni, in partenza da Milano per raggiungere il fidanzato a Monaco di Baviera; Laura ha già trovato tre passeggeri con BlaBlaCar e il suo veicolo è al completo. In fondo alla classifica dei viaggiatori per amore la Francia (8%), la Russia (5%) e la Romania (4%).

In Italia il carpooling si organizza in anticipo

Agli automobilisti italiani piace pianificare in anticipo i propri viaggi in carpooling. L’offerta dei passaggi su BlaBlaCar avviene nell’80% dei casi almeno 24 ore prima della partenza (ben il 29% dei conducenti pubblica l’offerta con più di una settimana di anticipo dalla partenza; il 27% tra tre e sette giorni dalla partenza; il 25% tra uno e tre giorni); e solo il 19% dei conducenti italiani offre i posti in auto con meno di 24 ore di anticipo. I Paesi in cui piace di più l’organizzazione last minute sono invece la Russia (addirittura il 54% delle offerte viene condiviso nelle ultime 24 ore) e il Brasile (38%). I più organizzati nel mondo? Gli olandesi, i belgi e i portoghesi che, rispettivamente, pubblicano il 43%, il 38% e il 37% delle offerte con una settimana di anticipo sulla partenza.

Per quanto riguarda i passeggeri, la maggior parte degli italiani (33%) prenota il suo posto in auto su BlaBlaCar tra le 24 e le 72 ore prima della partenza. Con un 21% di viaggiatori che prenotano con più di tre giorni di anticipo sulla partenza, gli italiani sono nella top 3 dei più organizzati dopo i passeggeri tedeschi e quelli olandesi (23% entrambi). Amano prenotare all’ultimo minuto invece i passeggeri indiani (61%), quelli russi (52%) e quelli ucraini (50%).