“Spazio alla Musica” all’ASI: l’11 dicembre un concerto per coro con collegamento spaziale con l’astronauta Paolo Nespoli

Grande giornata di Spazio, con Spazio alla Musica! all’Agenzia Spaziale Italiana

Stazione Spaziale Internazionale
Copyright ESA/NASA, CC BY-SA 3.0 IGO

Grande giornata di Spazio, con Spazio alla Musica! all’Agenzia Spaziale Italiana. Dall’armonia delle Nazioni rappresentate dall’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale, all’armonia intergenerazionale della musica. Musica e Spazio si fondono in un unico viaggio e stringono un connubio indissolubile in un concerto che avrà come protagonisti i ragazzi delle scuole superiori dopo la Inflight call della ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Valeria Fedeli, con l’astronauta ESA Paolo Nespoli.

L’ultimo collegamento istituzionale legato alla missione VITA dell’Agenzia Spaziale Italiana è previsto dalle 15,20 alle 15,40 di lunedì 11 dicembre.

Assisteranno al colloquio anche gli studenti protagonisti del concerto che si aprirà successivamente e che vedrà la partecipazione di cinque cori delle scuole superiori: il Vivona, diretto dal M° Marilena Lopergolo, del Liceo Classico Vivona di Roma, Unisono, diretto dal M° Fabio De Angelis del Liceo Scientifico V. Volterra di Ciampino, Innocenzo XII, diretto dal M° Fabrizio Vestri del Liceo Scientifico e Linguistico Innocenzo XII di Anzio, L’Albertelli, diretto dal M° Ludovico Versino del Liceo Classico P. Albertelli di Roma, e il coro giovanile With us diretto dal M° Camilla Di Lorenzo.

Tessiture musicali improvvisative, interludi, spazi e panorami sonori, irromperanno sul palcoscenico con la performance musicale della cantante Maria Pia De Vito accompagnata dal coro Burnogualà Large Vocal Ensemble. La compagine musicale eseguirà brani dal progetto Moresche ed altre invenzioni, un’esecuzione musicale di spessore in cui l’Africa, la Napoli rinascimentale e l’improvvisazione si mescolano e si incontrano nella contemporaneità. Chiuderanno la giornata le sonorità riecheggianti sullo scorcio dell’opera dell’artista Michelangelo Pistoletto, il Terzo Paradiso, nella futuristica sede dell’ASI.

L’occasione per divulgare presso il pubblico giovane degli studenti delle scuole superiori le attività e le acquisizioni spaziali, in connubio con la musica, nasce dall’iniziativa dell’Agenzia Spaziale Italiana in coordinamento con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla collaborazione con il Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica –MIUR e con il Comitato per lo sviluppo della cultura scientifica e tecnologica – MIUR, entrambi presieduti dal Professor Luigi Berlinguer.

Evento disponibile in streaming sul sito dell’ASI http://www.asitv.it/