Viaggi: tra Natale e l’Epifania il turismo bianco vale 1,6 miliardi

Un milione e 850 mila presenze ovvero centoventimila in piu' dello scorso anno (+7,5%) e un miliardo e 600 milioni d'incassi (+7,7%)

sciare Dolomiti

Un milione e 850 mila presenze ovvero centoventimila in piu’ dello scorso anno (+7,5%) e un miliardo e 600 milioni d’incassi (+7,7%). Sono i numeri del “turismo bianco” tra Natale, Capodanno e l’Epifania secondo un’indagine condotta dal Centro studi Cna.

Sul podio per crescita di presenze Trentino Alto Adige (+19%), Lombardia (+17%) e Piemonte (+16%). Se le premesse saranno confermate la Cna prevede un fatturato di 10,6 miliardi per l’intera stagione sulla neve (marzo incluso) con quasi 11 milioni di presenze.