Alaska: il delta dello Yukon visto dallo spazio [FOTO]

Il fiume Yukon si forma nel British Columbia, Canada, e scorre attraverso il Territorio dello Yukon prima di entrare in Alaska e defluire nel Mare di Bering

delta Yukon
Copyright contains modified Copernicus Sentinel data (2017), processed by ESA, CC BY-SA 3.0 IGO

La missione Sentinel-2 del programma europeo Copernicus ci porta su parte del delta dello Yukon, nello stato americano dell’Alaska.

Il fiume Yukon si forma nel British Columbia, Canada, e scorre attraverso il Territorio dello Yukon prima di entrare in Alaska e defluire nel Mare di Bering. Questa immagine, registrata il 29 agosto 2017, mostra come il fiume si dirama in numerosi canali, che si snodano attraverso il territorio pianeggiante nel loro percorso verso il mare. Il color sabbia di questi canali e delle acque costiere mostra quanto sedimento il fiume trasporta verso il mare in questo periodo dell’anno.

Si stima che il 95% del sedimento trasportato durante un anno medio abbia luogo tra maggio e settembre. Durante i restanti sette mesi, le concentrazioni di sedimento e di altri costituenti che fissano la qualità dell’acqua sono basse. Tuttavia, gli scienziati ritengono anche che il flusso di sedimento sia cresciuto nel corso degli ultimi decenni perché il permafrost si sta scongelando nel bacino del fiume Yukon e la frattura dei ghiacci avviene in anticipo  nel corso dell’anno a causa delle temperature dell’aria più calde. Ciò è importante perché concentrazioni elevate possono influire negativamente sulla fauna acquatica, ostruendo le branchie dei pesci, ricoprendo i siti destinati alla riproduzione dei pesci ed alterando l’habitat degli organismi che vivono sul fondale. Metalli e contaminanti organici tendono inoltre ad essere assorbiti dai sedimenti a grana fine.

Ciascun satellite Copernicus Sentinel-2 ha a bordo una fotocamera ad alta risoluzione che produce immagini della superficie della Terra in 13 diverse bande di spettro. Mentre la missione è principalmente impiegata per individuare i cambiamenti nel modo in cui il territorio viene utilizzato e per monitorare lo stato di salute della nostra vegetazione, essa fornisce anche informazioni sulle condizioni delle acque costiere.

Questa immagine fa parte della serie Earth from Space Video Programme.