Staminali: creato in laboratorio cuoio capelluto da cellule di topo

Creato in laboratorio cuoio capelluto, potrebbe essere utile per testare farmaci

Un team di ricerca della Indiana University School of Medicine ha creato il primo tessuto cutaneo sviluppato in laboratorio completo di follicoli piliferi: è stato sviluppato (si spiega su “Cell Reports”) utilizzando le cellule staminali di topo, e potrebbe essere utile per testare farmaci.

Karl Koehler, assistente di otorinolaringoiatria presso la Scuola di Medicina dell’Università dell’Indiana, ha utilizzato cellule staminali pluripotenti dei topi, che possono svilupparsi in qualsiasi tipo di cellule del corpo, per sviluppare una singola unità organoidale della pelle in coltura, riuscendo a dare origine sia allo strato di epidermide (superiore) che di derma (inferiore), che crescono insieme in un processo specifico che consente ai follicoli di dare luogo alla peluria.