Dronitaly lancia il call for papers per l’edizione 2018

Dronitaly lancia il call for papers per l’edizione 2018

Si tratta della prima iniziativa del genere nel settore Droni. I migliori contributi, valutati da un panel di esperti, saranno presentati a Dronitaly2018, in programma il 23 e 24 Marzo

LaPresse/Reuters

Il Call for Papers, lanciato il 18 gennaio da Mirumir  srl, organizzatrice di  Dronitaly2018, con il supporto del Politecnico di Milano, del Politecnico di Torino e di ASSORPAS, vuole chiamare a confronto le migliori idee e i progetti più innovativi pensati per l’utilizzo dei droni in ambito professionale. Obiettivo: presentare i migliori risultati all’interno del programma di conferenze previsto per la manifestazione del 23 e 24 marzo a Milano, presso il Palazzo delle Stelline.
Gli autori interessati a presentare le proprie memorie avranno tempo fino al primo marzo, termine ultimo di invio dei contributi, seguendo le istruzioni riportate nella sezione dedicata all’interno di dronitaly.it, il sito ufficiale della manifestazione.

Gli elaborati dovranno vertere sullo sviluppo dei droni e sulle relative applicazioni nei seguenti ambiti: agricoltura, edilizia e infrastrutture, logistica, monitoraggio ambientale e del territorio, gestione delle emergenze, sicurezza.

Un panel di esperti valuterà i contributi tenendo in considerazione le caratteristiche dell’intervento proposto, l’apporto innovativo nell’uso delle tecnologie e l’originalità dell’argomento trattato. Gli autori dei lavori selezionati saranno invitati come relatori a Dronitaly2018.

“L’iniziativa del Call for Papers, prima assoluta del settore, vuole essere uno stimolo al confronto e all’approfondimento circa l’utilizzo dei droni all’interno dei diversi e numerosi ambiti professionali – afferma Daniela Pitton, di Mirumir srl – e saremo felici di poterne presentare i risultati in occasione della 4° edizione di Dronitaly”

Il programma dei convegni, ufficializzato nelle prossime settimane, porrà al centro il tema dell’uso professionale dei droni, tema che verrà affrontato anche attraverso l’intervento di noti esperti del settore e la presentazione di case histories nazionali e internazionali ad alto impatto innovativo.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...