Influenza: in Veneto l’incidenza meno della metà della media nazionale

Veneto: il monitoraggio ha portato a registrare finora 7 segnalazioni di complicanze legate all'influenza

influenza

Il terzo Rapporto elaborato dall’inizio della sorveglianza (partita a ottobre) da parte della Direzione Prevenzione della Regione del Veneto, è stato diffuso oggi dall’Assessore alla Sanità, relativamente alla settimana tra l’1 e il 7 gennaio: i dati pervenuti dalla rete di 104 medici ”sentinella” sul territorio indicano che sono state colpite da virus 30.181 persone, pari a un’incidenza di 6,15 casi ogni mille assistiti, il che porta a 93.500 il totale dei cittadini veneti costretti a letto dall’inizio della stagione influenzale. Il 6,15 per mille del Veneto, come anche emerso dal rilevamento precedente, costituisce un’incidenza inferiore di più della metà rispetto alla media nazionale, che ha raggiunto 13,24 casi per mille assistiti.

Il monitoraggio effettuato ha portato a registrare finora 7 segnalazioni di complicanze legate all’influenza, di cui 6 forme gravi (4 maschi e 2 femmine tra 41 e 82 anni), con 5 ricoveri in terapia intensiva.