Lupini: il legume con il più alto contenuto di proteine vegetali, ecco perché se ne consiglia il consumo

Il consumo di lupini aiuta a contrastare numerose malattie

lupini

Il lupino è una leguminosa che presenta il più alto contenuto di proteine vegetali, importanti per le proprietà benefiche che apporta al nostro organismo. Utile in caso di colesterolo, pressione, diabete e peso in eccesso. Sono ricchi di vitamine e minerali, hanno il 40% in più di proteine rispetto a tutti gli altri vegetali come ceci, soia e lenticchie. Hanno anche un elevato contenuto di fibre che aiutano a tenere in equilibrio l’intestino. Oltre ad avere delle ottime proprietà nutrizionali i lupini risultano avere un’ottima digeribilità, infatti rispetto ad altri legumi hanno un contenuto molto più basso di anti-nutrienti come lectine e saponine che sono irritanti per lo stomaco e dannose per l’intestino. E’ un alimento anche per i celiaci, in quanto non contiene glutine e può quindi essere utilizzato anche da chi ha problemi di intolleranza. Dal punto di vista nutrizionale, mettendolo a confronto con una coscia di pollo, possiamo costatare che i lupini presentano 3 volte in più di ferro rispetto al pollo, così come il calcio ricordando che il ferro vegetale deve essere abbinato ad una fonte di vitamina C per essere assorbito. Anche potassio e zinco sono maggiori mentre per il fosforo e la vitamina D ne ha di più il pollo.

I benefici che presentano i lupini sono:

  • Riduzione del colesterolo;
  • Nei soggetti diabetici abbassano i livelli di glucosio nel sangue e molti tipi di grassi come il colesterolo LDL e i trigliceridi;
  • Riducono lo stress ossidativo nel corpo;
  • Abbassano la pressione sanguigna;
  • Proteggono cuore ed arterie;
  • Aiutano nella perdita di peso;
  • Rafforzano l’intestino;
  • Riducono il rischio di cancro al colon;
  • Rinforzano le ossa.