Ecco la nuova varietà di avocado senza nocciolo, frutto esotico molto apprezzato per le sue proprietà nutrizionali e benefiche

Le sorprendenti proprietà nutritive e benefiche dell'avocado

Avocado nuova varietà

La nuova varietà di avocando senza nocciolo è stato prodotto in Spagna ma i primi a metterlo sul mercato sono stati gli inglesi di Marks & Spencer. Un nuovo frutto che assomiglia molto ad una zucchina, un po più grossa ma il sapore è tipico del vero avocado. L’avocado cocktail, questo è il nome della nuova varietà, ha una buccia molto sottile ed è privo di nocciolo, due caratteristiche molto interessanti per chi è amante di questo frutto. Molto nutriente e ricco di proprietà benefiche, l’avocado è un frutto tropicale che vanta straordinarie proprietà nutrizionali e benefiche per la salute dell’organismo umano. La presenza dell’acido grasso linoleico e degli Omega 3 apportano benefici in grado di ridurre il livello di colesterolo cattivo LDL nel sangue e di stimolare la produzione di colesterolo buono HDL. Inoltre, contrasta l’insorgenza del rischio di malattie cardiovascolari come l’ictus, l’aterosclerosi, l’ischemia cerebrale e l’infarto. Il buon contenuto di potassio presente in questo frutto riduce la pressione sanguigna e secondo alcuni studi condotti dall’Università dell’Ohio si è potuto confermare che l’avocado è in grado di prevenire la formazione di alcune forme tumorali, in particolare del cancro alla cavità orale. La presenza di antiossidanti aiuta a contrastare l’insorgenza di cellule tumorali e l’azione dei radicali liberi, in modo tale da preservare la pelle ed i tessuti dall’invecchiamento e dall’aggressione delle condizioni atmosferiche. Le vitamine contenute nell’avocado, tra cui la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, le vitamine D, E, K e J permettono il buon mantenimento dell’elasticità e della compattezza dell’epidermide. L’avocado è un alimento utile e sostanzioso per contrastare la depressione ed il morbo di Alzheimer, inoltre ha ottime proprietà antinfiammatorie grazie alla presenza di flavonoidi, carotenoidi, fitosteroli ed acidi grassi Omega 3. L’avocado favorisce la digestione grazie alla presenza di fibre che consentono di stimolare la produzione di succhi gastrici, ridurre il senso di fame e di eliminare le tossine in eccesso, purificando l’intestino. Per chi ha problemi di alitosi, l’avocado grazie alla presenza di antiossidanti e di flavonoidi è in grado di ridurre l’aggressione dei batteri e dei germi all’interno della cavità orale. E’ un frutto abbastanza calorico, infatti 100 g di prodotto apportano circa 160 kcal, i cui macronutrienti sono composti dal 19,2% carboidrati, 4,2% proteine, 76,6% grassi. L’avocado è molto apprezzato per la quota considerevole di vitamina A, le vitamine del gruppo B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C, le vitamine D, E, K e J, la presenza di lipidi e di protidi, folati, beta-carotene, luteina e zeaxantina, tutte sostanze ad attività antiossidante. I principali sali minerali sono il potassio, circa tre volte quello delle banane, fosforo, ferro, zinco, rame, fluoro, manganese, selenio, zolfo, magnesio e calcio.