Ospedali del Regno Unito in tilt per il picco di influenza: stop a 55mila operazioni

I casi confermati di influenza sono aumentati del 50% nell'ultima settimana

Sistema sanitario britannico in tilt per il picco dell’influenza: secondo i media locali il National Health Service ha ordinato che tutte le operazioni non urgenti vengano cancellate o rimandate. La decisione riguarda circa 55mila interventi da posticipare per poter prestare cura ai pazienti affetti da influenza.

Secondo Independent e Telegraph negli ospedali del Paese si registra il caos, con attese fino a 12 ore e barelle sistemate anche nei corridoi.

I casi confermati di influenza sono aumentati del 50% nell’ultima settimana e gli esperti hanno parlato di un ceppo “australiano” eccezionalmente aggressivo.