Salute: il trapianto di capelli potrebbe curare l’emicrania

I ricercatori hanno studiato sei pazienti affetti da emicrania e sottoposti a trapianto di capelli tra gennaio 2011 e maggio 2012

Uno studio della SO-EP Aesthetic & Plastic Surgery Clinic, in Turchia, ha scoperto che il trapianto di capelli potrebbe prevenire l’emicrania anche in coloro che ne hanno sofferto per 20 anni.

I ricercatori hanno studiato sei pazienti affetti da emicrania e sottoposti a trapianto di capelli tra gennaio 2011 e maggio 2012: in media, soffrivano di mal di testa per sei giorni al mese ogni volta per circa 4 ore.

Dopo il trapianto di capelli, ogni partecipante è stato sottoposto a controlli periodici: dai risultati, pubblicati su Plastic and Reconstructive Surgery – Global Open, è emerso che tutti i soggetti hanno smesso di soffrire di emicrania dopo il trapianto di capelli. L’intensità del dolore, si è rilevato, si è significativamente ridotta, anche se non è chiaro il meccanismo: potrebbe essere connesso alla distruzione delle terminazioni nervose del cuoio capelluto, cosa che potrebbe ridurre i segnali che fanno avvertire il dolore.