Sanità, Ricciardi (Iss): a Napoli la peggiore aspettativa di vita

Ricciardi (iss): "Oggi la peggiore zona in cui nascere è l'area metropolitana di Napoli"

Oggi nascere nel meridione d’Italia significa nascere nelle parti del continente europeo piu’ derelitte, perche’ di fatto quelle regioni sono quelle che hanno gli indicatori di aspettativa di vita peggiori d’Europa“: lo spiega Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di Sanita’, intervistato da Riccardo Iacona per la puntata di ‘Presadiretta’ intitolata “Medici in prima linea”, in onda lunedi’ 22 gennaio alle 21.20 su Rai3. “Il divario tra Nord e Sud “e’ aumentato in questi quindici anni. Oggi una persona che nasce in Campania, Sicilia o in Calabria, regioni con meno servizi, ha un’aspettativa di vita fino a quattro anni inferiore“.

Oggi la peggiore zona in cui nascere e’ l’area metropolitana di Napoli. Nei confronti dell’Europa, dell’europeo medio, ha un gap di aspettativa di vita che arriva quasi a otto anni“.