Meteo Web

Tecnologia, ecco come i sensori della tua auto potrebbero avvertire altri automobilisti sui pericoli stradali

La prima unità di mappe di Nokia, ora di proprietà di un consorzio di case automobilistiche europee, sta lanciando un nuovo sforzo per raccogliere i dati dei sensori di milioni di auto con l’obiettivo di aiutare a creare una mappa in tempo reale delle condizioni stradali. La notizia è importante dal momento che comprendere non solo la mappa della strada, ma anche ciò che sta succedendo su quella strada è un fattore chiave per i veicoli autonomi. Potrebbe anche aiutare Here Technologies, una compagnia che fornisce dati sulle mappe e servizi correlati, a distinguersi da Google e da altre aziende del settore.

Here Technologies dichiara che il suo nuovo servizio farà uso di molteplici sensori, inclusi luci di emergenza, fari antinebbia, videocamere, freni di emergenza e altri componenti per offrire ad altre auto una migliore percezione di ciò che sta accadendo sulla strada. BMW sarà la prima a includere il servizio, che dovrebbe essere presente nelle auto nel Nord America e dell’Europa dalla metà del 2018. Here spera di avere decine di milioni di auto che utilizzano il servizio entro la fine del 2019. L’azienda ha un video che mostra i dati dei sensori raccolti a Monaco lo scorso mese. Questa tecnologia usa le informazioni dei sensori per mostrare i pericoli delle strade, gli incidenti, i veicoli fermi, la pioggia e altri possibili inconvenienti.