Siccità in Sicilia: riserve ridotte a Palermo, chiesto lo stato di calamità

Siccità: la Giunta della Regione Sicilia ha chiesto al Governo lo stato di calamità in riferimento all'emergenza idrica a Palermo

A causa della siccità, la Giunta della Regione Sicilia ha chiesto al Governo lo stato di calamità in riferimento all’emergenza idrica a Palermo: l’azienda comunale Amap aveva dichiarato ieri la “grave crisi idrica“, con il “probabile avvio della turnazione“.

I quattro invasi hanno infatti riserve molto ridotte: in quello di Piana degli Albanesi sono presenti 2.941.000 metri cubi, l’11,1% della portata complessiva (3.168.000 metri cubi la settimana prcedente).