Tisana alla curcuma: ricetta e proprietà benefiche

La tisana alla curcuma, semplice ed economica, è un rimedio naturale eccezionale. Scopriamone ricetta e proprietà benefiche

Per godere pienamente delle virtù della curcuma, spezia apprezzata sin dall’antichità per i suoi grandi effetti benefici sull’organismo umano, oltre che utilizzarla in cucina, è possibile berla sottoforma di tisana. Per preparare una tisana alla curcuma, occorrono (ingredienti per tazza): 300 ml d’acqua, 5 grammi di radice fresca o un cucchiaino in polvere di curcuma. Fate bollire l’acqua con la radice per 5 minuti, spegnete il fuoco e lasciate a riposo per 10 minuti, versando in tazza e bevendo. Se preferite la polvere, una volta che l’acqua bolle, aggiungetela, lasciandola sul fuoco per altri 2 minuti. Fatela riposare per 10 minuti e sorseggiatela. Se proprio il gusto amaro non vi piace, potete dolcificare la tisana con un cucchiaino di miele o una fetta di limone.

Tante le sue proprietà: la curcuma è antinfiammatoria, digestiva, espettorante, migliora la risposta immunitaria, abbassa i livelli di colesterolo cattivo, fluidifica il sangue, evita la formazione di trombi nei vasi. Disintossicante per il fegato, antiossidante, antitumorale, fortifica le ossa, è preziosa per le articolazioni, è preziosa per la salute mentale, potenziando la memoria e la concentrazione, è un ottimo rimedio naturale contro la depressione. Appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, la curcuma, sottoforma di tisana, può essere assunta più volte al giorno con incredibili benefici sulla salute psico-fisica.