Valanga hotel Rigopiano: ritardi nei soccorsi e caos telefonate, segnalati altri 2 funzionari

Valanga Hotel Rigopiano: due funzionari sono stati segnalati per omissione d'atti d'ufficio

LaPresse/Mario Sabatini

In riferimento a quanto accaduto quasi un anno fa presso l’Hotel Rigopiano, travolto da una valanga, i ritardi nei soccorsi e la gestione delle telefonate nelle sale operative hanno portato i carabinieri Forestali a segnalare alla Procura di Pescara due dirigenti pubblici: il responsabile della sala operativa del 118 di Pescara Vincenzino Lupi e della funzionaria della Prefettura Daniela Acquaviva.

I due funzionari sono stati segnalati per omissione d’atti d’ufficio, 328 cp, dai carabinieri Forestali di Pescara alla Procura, ma al momento si sa se sono stati inseriti nel registro degli indagati.

Nell’informativa è riportata la conversazione telefonica di un carabiniere che chiede alla sala operativa della prefettura notizie sul crollo dell’hotel Rigopiano e la funzionaria risponde: “Ma l’Hotel Rigopiano è stato fatto stamattina“.