Clima, USA: nel 2018 in aumento le emissioni di CO2 legate all’energia

A livello globale, si stima che le emissioni di CO2 legate all'energia siano aumentate del 21% tra il 2005 e il 2017

Secondo le previsioni dell’Energy Information Administration statunitense, le emissioni di anidride carbonica (CO2) legate all’energia negli Stati Uniti quest’anno aumenteranno: nell’ultimo rapporto “Short-Term Energy Outlook” l’agenzia spiega che le emissioni sono diminuite del 14% dal 2005 al 2017 ma aumenteranno dell’1,8% nel 2018, per poi rimanere praticamente invariate nel 2019 e, in ogni caso, sempre nel 2019, inferiori di circa il 13% rispetto al livello del 2005.

Dal 2005 al 2017, le emissioni di CO2 legate al carbone sono diminuite del 39%, quelle legate al petrolio dell’11% mentre le emissioni legate al gas naturale sono aumentate del 24%.

A livello globale, si stima che le emissioni di CO2 legate all’energia siano aumentate del 21% tra il 2005 e il 2017 a un tasso di crescita annuale dell’1,6%.