Facebook testa il pulsante “non mi piace” per i commenti

La funzionalità si applica solo ai post delle pagine pubbliche – non ai gruppi, né ai personaggi pubblici, né ai commenti degli amici

facebook pulsante

Facebook sta raccogliendo dati per valutare meglio quello che risuona attraverso le conversazioni sulla piattaforma. Il pulsante “non mi piace” fa parte di un test a breve termine che al momento non influisce sulla classificazione di un commento, di un post o di una pagina.

La notizia è importante perché, nel tentativo di creare un coinvolgimento più significativo sulla sua piattaforma, Facebook vuole anche evidenziare le interazioni importanti attraverso i commenti.

Un portavoce di Facebook dichiara: “Non stiamo testando un pulsante “non mi piace”. Stiamo esplorando una funzionalità che consente alle persone di fornire una reazione, un feedback sui commenti sui post di pagine pubbliche. Questo sta avvenendo solo per un piccolo gruppo di persone negli Stati Uniti”.

Il test è condotto solo sul 5% degli utenti Android solo negli Stati Uniti e solo in inglese. La funzionalità si applica solo ai post delle pagine pubbliche – non ai gruppi, né ai personaggi pubblici, né ai commenti degli amici.